Usiamo i cookie. Utilizzando la pagina acconsente al loro impiego.
OK

Pneumatici a Verona

Pneumatici a Verona – Ottima selezione

Verona è la seconda città più popolosa del Veneto, e la dodicesima a livello nazionale. Per questo, è una città piena di veicoli, dove guidare può risultare stressante ed insidioso.Nonostante questo, negli ultimi anni la situazione è migliorata di molto, complice la zona a traffico limitato imposta nel centro storico e la diffusione di servizi di car e bike sharing.I principali problemi che si possono riscontrare nel guidare a Verona sono i turisti, spesso e volentieri disordinati, e la pioggia.

Verona, come scegliere il pneumatico perfetto

Guidare a Verona è molto più rilassante che in altre grandi città italiane, ma comunque non mancano i pericoli e le situazioni meteorologiche avverse.Da un punto di vista climatico, il periodo più complicato è sicuramente l’estate. Durante la bella stagione, infatti, le precipitazioni sono spesso abbondanti, con il loro picco nel mese di agosto.Questo è un elemento importante nella scelta di un pneumatico, che dovrà essere progettato per scalfire il velo dell’acqua ed evitare il pericoloso fenomeno dell’aquaplaning.Si verifica quando, in presenza di una pozza di acqua sulla strada, il copertone non riesce ad accedervi, a tagliare la superficie liquida, e quindi la macchina finisce per “pattinare” senza controllo. Per evitarlo, il battistrada dovrà presentare una struttura capace di inserirsi nei liquidi e anche dei canali laterali abbastanza larghi per drenare velocemente e in sicurezza l’acqua in eccesso.Visto che anche i mesi di ottobre e novembre sono tendenzialmente piovosi, pure i pneumatici estivi da usare a Verona dovranno tener conto di questo problema.Ottime gomme pensate per zone piovose sono le Nokian, in vendita su pneumatici-outlet.it.Per far fronte ai mille ostacoli della guida cittadina senza problemi, è conveniente tener conto di alcune caratteristiche chiave che un buon pneumatico da città deve avere.Primo fra tutti, lo spazio di frenata ridotto, sia per i pneumatici estivi che per quelli invernali e sia su un manto stradale asciutto che bagnato. Questo è garantito anche dalla corretta pressione all’interno della gomma, da controllare periodicamente.Questo si può tranquillamente verificare tramite l’etichettatura europea, una classificazione obbligatoria tutta l’Unione Europea. Altro elemento fondamentale è la durata, visto che la guida in città è caratterizzata da numerose interruzioni di guida, come stop, semafori e strisce pedonali, che possono causare danni ai pneumatici, mettendone a rischio la durata.Fra i pneumatici più resistenti, ci sono sicuramente quelli a marchio Michelin.